Scroll down

Tecnologie moderne fra mura dal sapore antico...

Dal 1923, la Cantina Girlan ha sede in questo maso tipico dell’Oltradige. Sullo sfondo di queste mura dove la tradizione si respira ancora ad ogni angolo e nell’intreccio di corridoi e anfratti della cantina si nascondono i segreti di una tecnologia vinicola all’avanguardia. 

Nel 2010 è stato avviato un processo di ammodernamento della cantina destinato a metterla al passo con le esigenze tecniche odierne. Una nuova stazione di accettazione delle uve, un nuovo locale di pressatura e una nuova cantina di fermentazione sono entrati in funzione poco prima della vendemmia 2010. Con l’annata del 2010, le uve hanno quindi subito la lavorazione, attenta e delicata, resa possibile dall’uso della forza di gravità e dalla rinuncia a mezzi di movimentazione meccanici. Il magazzino per lo stoccaggio dei vini imbottigliati è stato inoltre ampliato, così da poter offrire ai nostri clienti vini pronti da bere alla loro uscita.